Moon watch party 2010

 

La pioggia, caduta incessante fin dalle prime ore della giornata ci ha rovinato il tanto atteso Moon Watch Party ma questo, non ha saputo coglierci impreparati.

Le previsioni meteo tenute sotto stretto controllo, avevano lasciato pochi dubbi fin dall’inizio e questo ci ha permesso di realizzare una presentazione sul nostro satellite che ha molto incuriosito, affascinato e soddisfatto il pubblico intervenuto alla serata.

Abbiamo proiettato immagini di repertorio ma soprattutto quelle eseguite ed elaborate dai nostri strumenti nel corso delle varie osservazioni, le abbiamo correlate di schemi semplici ed intuitivi che hanno saputo dare spiegazione alle fasi lunari, alla loro influenza sulla Terra; di video dimostrativi di come, ipoteticamente, è andata a crearsi la Luna, ed è stata posta una particolare attenzione alle varie missioni volte alla sua conquista.

La nostra serata è proseguita in concerto con il collegamento di Skylive potendo contare purtroppo anche lì solo della spiegazione teorica viste le pessime condizioni meteo che imperversavano anche sul sito del telescopio di Viverone.

Il valido supporto che utilizziamo per le nostre osservazioni, il Virtual Moon Atlas, ci ha permesso di far conoscere con immagini reali e informazioni dettagliate tutti i particolari lunari, è stato un viaggio tra siti di allunaggi, monti, mari, crateri con spiegazioni sulle loro formazioni, dimensioni ed età stimata.

Al termine della serata, volendo soddisfare i più piccoli abbiamo fatto scegliere loro uno dei tanti “buchini” di cui è costellata la superficie lunare e, “l’attestato di proprietà” che ci siamo permessi di rilasciare, ora porta, a fianco del nome del cratere anche quello del nuovo giovane proprietario.

La beffa finale? Uscendo dalla sala che ci ospitava, l’ormai sottile strato di nubi lasciava intravvedere il chiarore della Luna.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo il tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti